Le opere di Roberta Amurri, interamente realizzate a mano, nascono da un procedimento elaborato personalmente basato sull’uso di un impasto di carta riciclata che, applicata sulle strutture e adeguatamente trattata, le permette di recuperare e rimodellare una grande varietà di oggetti ormai inutilizzabili, come sgabelli, sedie e poltroncine in vimini, così come la creazione di  nuovi elementi assemblati con materie prime ... seconde, come il tavolino con la greca, realizzato riciclando l’imballo in polistirolo di un frigorifero.

riusi e ricicli